Blog: http://bradfaust.ilcannocchiale.it

Il Martin Pescatore è un uccello, il Pescatore non saprei

Essere o non essere? Questo è o almeno dovrebbe essere il problema.
Ultimamente sembra che sia "E se fossi o non fossi? "
Ma se una mattina ti svegli e hai perso l'uso delle braccia, delle gambe e anche della lingua? Cioè continui a porti il problema?
La relativitò a questo punto non è più applicabile alle faccende della fisica relativistica. Ti coglie in pieno.
Tu sei incapace di muoverti, parlare, intendere e sicuramente di volere, marcisci seduto su di uno sgabello.
Il preziosismo capace solo di appartenerti se ne va per vie traverse e ti assicuro che non lo ritrovi mica.
Allora facciamo che per una volta tu non hai, semmai sei. Ma la cosa è pesante, me ne rendo conto.
Piantati a terra.
Domani è un giorno diverso, solo e solotanto.
Però dai un consiglio voglio anche dartelo, girati e guarda bene se dietro le tue spalle c'è qualcuno che è lì che ti aspetta da anni, chissà.
Ciao o forse addio.

Pubblicato il 10/9/2006 alle 2.29 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web